Addobbi albero di Natale fai da te

Le feste sono oramai alle porte e tra qualche giorno dovrete preparare l’albero di Natale. Se ne avete abbastanza delle solite luci e palline, quest’anno potete scegliere delle decorazioni fai da te.

La fotogallery che abbiamo preparato per voi è un tripudio di originalità e idee, tutte semplici da realizzare e per niente costose. Molte di esse sono talmente facili che potete realizzarle anche insieme ai bambini.

Tra le decorazioni dell’albero di Natale raffigurate nelle immagini, alcune sono il frutto di esperimenti di riciclo creativo, come le lampadine trasformate in pinguini, le mollette per il bucato unite a formare delle stelle o i pezzi di puzzle dipinti e incollati tra loro per dare vita a una simpatica renna.

Le classiche palline dell’albero di Natale acquistano un’originalità tutta particolare se ricoperte di semi e poi dipinte, se rivestite di bottoni di varie misure o linguette di lattine appositamente conservate o, ancora, se create da zero con dei giornali riciclati.

Sempre di carta, sono suggestive seppur molto economiche le stelle tridimensionali, mentre gli alberelli fatti con le cannucce di carta sono un condensato di semplicità e modernità.

Feltro, filati e tessuti si riconfermano protagonisti delle decorazioni fai da te per la loro versatilità. In particolare, i fili di lana e cotone, compresi quelli avanzati da altri progetti, possono essere lavorati all’uncinetto, magari con la tecnica dell’amigurumi, per creare simpatici personaggi oppure sagomati e induriti per dare vita ad addobbi tridimensionali di grande impatto.

Da non dimenticare, poi, le mille applicazioni delle paste modellabili, con le quali si può realizzare praticamente di tutto.

Infine, se avete in casa piccoli oggetti rovinati o apparentemente inutili come, ad esempio, la frutta decorativa di plastica o dei giocattolini che i bambini non usano più, vi basterà cospargerli di glitter e aggiungervi un pezzetto di cordoncino per ottenere in pochi minuti belle decorazioni per l’albero di Natale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*