Ecco un bel video di ksproductionstv per realizzare un’allegra ghirlanda di Pasqua insieme ai bambini.

La ghirlanda di Pasqua è costituita da simpatici coniglietti e polli, disposti l’uno accanto all’altro, e può essere utilizzata per decorare la casa in occasione di questa festa ormai vicina.

Occorrente
fogli di polistirolo
ritagli di stoffa di vari colori
ritaglio di stoffa gialla
cartoncino rosa
cartoncino arancione
cartoncino giallo
cartoncino bianco
occhi mobili
pompon rosa
nastro rosa
scovolini bianchi
taglierino
righello
colla stick
colla multiuso
forbici
matita
base di lavoro per usare il taglierino
modello triangolare per testa (base: 16 cm, altezza: 20 cm)

modelli per coniglio
orecchie (base: 2,5 cm, altezza: 13 cm)
interno orecchie (base: 1,5 cm, altezza: 10 cm)
guance (cerchio di diametro 4 cm)
ciuffo (stella a 5 punte con le punte di destra e di sinistra incurvate verso il basso; altezza totale: 5 cm, larghezza totale: 7 cm)

modelli per pollo
becco (triangolo equilatero 2,5 cm)
cresta (due cupolette ai lati leggermente sporgenti e una al centro più alta; base: 5 cm, larghezza nel punto più largo: 7 cm, altezza totale: 4,5 cm)
ali (una specie di cuore capovolto con la punta arrotondata e leggermente storto; larghezza nel punto più largo: 5 cm, altezza totale: 6 cm)

Procedimento
Usando il modello triangolare che avrete realizzato in precedenza, ricavare dal foglio di polistirolo e dal cartoncino bianco due triangoli uguali. Incollare il triangolo di cartoncino su quello di polistirolo.
Con il modello per orecchie, tracciare le orecchie sul cartoncino bianco e l’interno delle orecchie sul cartoncino rosa; incollarli tra loro come mostra il tutorial.
Fare i baffi del coniglio arrotolando al centro tre scovolini bianchi che rimarranno così uniti; arricciarne le estremità con l’ausilio di una matita.
Creare le guance con il cartoncino rosa e il ciuffo su cartoncino bianco usando l’apposito modello.
Attaccare orecchie, ciuffo, guance, occhi, baffi e pompon al posto del naso alla base triangolare.
Ricavare una striscia larga circa 2,5 cm dai ritagli di stoffa e creare un farfallino; incollare anche questo alla base triangolare.

Per realizzare i polli, adottare la stessa tecnica, attaccando alla base triangolare (gialla anziché bianca) – invece di orecchie, guance, naso e baffi – il becco, la cresta (cartoncino arancione) e le ali (stoffa gialla).

Realizzare quante decorazioni si desiderano e incollarle al nastro che servirà per appenderle la ghirlanda di Pasqua. Alternare conigli e polli e abbellire il nastro con qualche fiocco colorato fatto con i ritagli di stoffa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

1 Commento