Potrete realizzarlo da soli, impiegando materiali economici e facilmente reperibili.
Dovrete munirvi di un gomitolo di lana di colore giallo, che abbia uno spessore medio. Vi servirà anche un cartoncino ed un compasso, per creare il supporto su cui lavorare. Per la realizzazione degli occhi e del becco del pulcino di Pasqua

Occorrente:
Lana gialla di medio spessore
Cartoncino
Compasso
Forbici
Ago e filo
Fimo
Colla

Per la realizzazione dei pon pon, prendete un cartoncino abbastanza resistente. Con il compasso, tracciate due circonferenze di 10cm di diametro per il corpo del pulcino. Quindi, disegnatene altre due di 6cm per la testa. All’interno di ciascun cerchio, praticate un’apertura di circa 3cm, per agevolare l’inserimento della lana. Naturalmente, potete modificare le dimensioni del pulcino di Pasqua a seconda delle vostre esigenze.Dividete la lana in tanti piccoli gomitoli, così da poterla introdurre agevolmente attraverso il foro centrale. Sovrapponete i primi due dischi ed iniziate ad avvolgervi il filo.
Il lavoro è abbastanza meticoloso. Dovrete fare in modo di ricoprire regolarmente l’intera superficie del supporto. Ricordate che maggiori saranno i giri di lana, migliore sarà la resa finale del pon pon. Una volta terminato il corpo del pulcino, introducete le forbici tra il cartone ed il filo e ritagliate accuratamente lungo il perimetro. Quindi, inserite il filo tra i due cerchi e fermate il tutto con un nodo. Non vi resta che sfilare i due cartoncini e rifinire eventuali imprecisioni, pareggiando i fili con le forbici. Ripete la medesima operazione per la testa del pulcino. Quindi, assemblate i due pon pon con ago e filo.

Categoria

News, Pasqua fai da te

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*